Chi siamo
Mission
Specializzazioni
Come raggiungerci
Partnership
Contatti
Articoli e Documenti
News
Avvisi

as@studiolegalesenigaglia.com

Patrocinante in Cassazione  

C.T.U. del Tribunale di Milano - Sezioni Civili  - VIII (diritto societario),
II (fallimentare), III (esecuzioni immobiliari) 
                                                                                                                                                                                      

Nato a Milano nel 1963, consegue la Maturità Classica e si laurea presso la Università Degli Studi di Milano (tesi in Diritto Civile “Responsabilità civile del Notaio”, 1989).

E’ iscritto all’Ordine di Milano dal 1989 e all’Albo dei Cassazionisti dal 2003.

Opera con preferenza in ambito civilistico - fallimentare (Diritto Commerciale, Bancario, Societario e Fallimentare), assumendo dal 1995 incarichi dal Tribunale di Milano quale  Amministratore Giudiziale, Curatore Speciale, Curatore fallimentare. Nel 2000 inizia a ricevere dagli stessi Organi fallimentari anche incarichi di pareri e di assistenza giudiziale in materia di revocatoria fallimentare, in particolare in tema di rimesse bancarie e di equo indennizzo (leasing immobiliare). Dal 2011 assume incarichi di Professionista delegato alle vendite immobiliari gestendone in proprio ogni aspetto, in stretta collaborazione con visuristi, tecnici e tributaristi di provata esperienza nel settore.

Acquisisce in oltre vent’anni di operatività l’esperienza nel campo dell’indennizzo (infortunio, etc.,) e del risarcimento del danno extracontrattuale, concentrandosi soprattutto in ambito medico-legale e sportivo. Attratto dalle prime discussioni dottrinali intorno alle figure del cd. danno biologico, al quale partecipa, associa lo studio evolutivo giurisprudenziale con l’approfondimento della pratica forense (danni esistenziale, morale, tanatologico, etc.), abbracciando le tematiche limitrofe del danno da vacanza rovinata e da inquinamento autostradale, per spingersi fino alla neo class action in ambito finanziario, passando dalla colpa notarile e dai danni da responsabilità professionale in genere.

Sviluppa la propria sensibilità e amplia il campo d’indagine alla neo Responsabilità amministrativa dell’Ente configurata dalla legge n. 231/2001, al punto da divenire nel 2008 correlatore a un Convegno milanese svolto dalla “Milano Meeting” in tema di “modelli” in cui ha dato conto del recente atteggiamento della giurisprudenza di merito e di legittimità in tema di “esimenti” e di misure cautelari.

Alla luce delle nuove problematiche emerse all’indomani dell’introduzione dell’art. 182 bis R.D. n. 267/42, assiste le p.m.i. “in crisi” a predisporre i c.d. Piani di risanamento e/o di ristrutturazione (analisi prognostica/diagnostica), prestando consulenza continuativa in vista della stipula di Accordi stragiudiziali o di Concordati Preventivi e, a seguito della novellazione dell’art. 182 ter l.f. (D.L. n. 169/2007), anche in tema di Transazioni fiscali (per debiti erariali, previdenziali e di assicurazioni obbligatorie).

Offre consulenza continuata ai Curatori fallimentari per la stesura della Relazione di cui all’art. 33 l.f. e 125 l.f. e fornisce pareri in ordine alla esperibilità di azioni revocatorie e di responsabilità, verso soci, amministratori e sindaci, ex artt. 64 ss l.f.-2392-ss cc.-146 l.f..  Nel medesimo campo svolge, in team con Professionisti esperti del settore, revisori contabili e fiscalisti, due diligence per società e istituti finanziari interessati ad acquisire/rilevare in blocco da Procedure Concorsuali (Concordati Preventivi, Fallimenti, etc.,) beni aziendali/aziende in affitto, crediti erariali o altri crediti derivanti da revocatorie o da azioni di responsabilità  (artt. 67 l.f., 2393 ss c.c.).

Collabora con continuità con studi professionali e CTU esperti del Terzo Settore, prestando consulenza a Società, Enti e Associazioni d’indirizzo socio-culturale e/o e Onlus, offrendo soluzioni innovative alle complesse problematiche contrattuali ed extracontrattuali e suggerendo in tale ambito strategie imprenditoriali e commerciali di contenuto innovativo ed etico.

Assiste, infine, collettività di soggetti disagiati nella soluzione di questioni di natura patrimoniale connesse al diritto successorio e, in generale, alla tutela della persona (Amministrazione di sostegno, tutele).

In possesso di firma digitale, dal 2007 aderisce al progetto ministeriale “PCT” (processo telematico).

Site Map